?
Dal lunedì al venerdi dalle 8.00 alle 20.00
Sabato solo su appuntamento Tel. 0322 230265
LE NOSTRE ATTIVITA’
Medicina dello sport

Ortopedia e traumatologia

Medicina di montagna

Neurochirurgia / Neurologia

Fisiatria
Cardiologia
- Dott. Valter Demolli
- Dott. Francesco Scapellato
- Dott. Marco Zanetta

Psicologia
Diagnostica per immagini
Dermatologia

Dietetica / Dieta a zona

Medicina estetica

Ambulatorio ferite

Osteopatia

Fisiokinesiterapia / Massoterapia

Attivitą in palestra

Idrocolonterapia / Colonproctologia

Pavimento pelvico

Riflessologia plantare

Agopuntura

Preparazione atletica

RICHIEDI VISITA »



STUDIO NEWS DOVE SIAMO CONTATTI LINKS
Dott. Marco Zanetta

Formazione professionale:

Laurea in medicina e Chirurgia conseguita in data 17/10/1975 presso l'università degli studi di Milano.
Abilitazione all'esercizio della professione medico chirurgica conseguita nella sessione dell'anno 1974 ( prol gennaio 1976) presso l'Università degli Sudi di Milano.
Specializzazione in cardiologia conseguita in data 17/07/1978 presso l'Università degli Studi di Milano.
idoneita' nazionale a primario di Cardiologia conseguita nella sessione 1986 con la votazione di 82/100.

Attività professionali:

Tirocinio pratico ospedaliero presso la Divisione di Cardiologia dell'Ospedale Maggiore della Carità di Novara dal 01/03/1976 al 31/12/1976.
Servizio presso l'ospedale Maggiore della Carità di Novara in qualità di Assistente di Cardiologia a tempo pieno dal 01/03/1977 al 30/04/1978.
Servizio presso l'Ospedale di Borgomanero (attuale ASL 13) come di seguito indicato:
Assistente di Cardiologia a tempo pieno dal 01/05/1978 al 31/12/1980
Assistente di Cardiologia a tempo definito dal 01/01/1981 al 30/06/1985
Assistente di Cardiologia a tempo pieno dal 01/07/1985 al 30/12/1987
Aiuto corresponsabile ospedaliero di Cardiologia a tempo pieno dal 31/12/1987 a tutt'oggi.
Titolarità del modulo ex art. 116 DPR 384/1990, di cardiologia dal 01/08/1993 al 11/03/1996.
Conferimento di incarico quinquennale ex. art. 15 d. Igs. 502/1992 Il livello dirigenziale di cardiologia dal 12/03/1996. Rinnovo del sopraccitato incarico per ulteriori cinque anno nel Dicembre 2001. Specialista ambulatoriale, ex art. 48 L. 833/1978, nella branca di Cardiologia, come di seguito indicato:

Presso l'ex USL 55 Verbania
Dal 02/12/1980 al 31/01/1981 ( N. 8 ore settimanali)
Dal 01/02/1981 al 30/06/1985 ( N. 4 ore settimanali ) Presso l'ex USL 53 Arona
Dal 15/12/1980 al 04/02/1981 ( N. 3 ore settimanali )
Dal 05/12/1980 al 30/06/1985 ( N. 3 ore settimanali )
Attivazione dell'unità Coronaria nel 1997.
Attivazione della Divisione di Cardiologia 1999.
Coordinamento e consulenza attività cardiologica con le altre sedi dei Presidi Ospedalieri dell'ASL 13 e del territorio.

Attività di formazione:

Parecchi sono stati gli inviti a partecipare come relatore a convegni specialistici e/o per medici generici.
1.Eiettrostimolazione cardiaca permanente 17/07/1997 Arona ANCE.
2.L'anticoagulazione nelle coronaropatie 18/10/1997 Arona ANCE.
3.An easy method for choice the most appropriate tip- atrial dipole distance in single lead VDD pacing. 1998 Taormina.
4.Linee guida nelle indagini non invasive : test ergometrico. 14/06/2001 Orta, ANCE.
5.Linee guida nelle indagininon invasiverecocardiogramma 15/11/2001 Momo,ANCE.
6.Gestire il paziente iperteso : incontro scientifico 10/06/2002 Arona.
7.Malattia aterosclerotica nel diabete 13/04/2002 Veruno.
8.Il decubito tardivo della tasca del PM ( o ICD) etc.. Presentato come poster parlato al IV congresso Nazionale di Aritmologia 4/2002 Bologna.

Partecipazione a sei studi policentrici di cui:

Uno pubblicato come poster ( A STANDARD PROTOCOL FOR VDD etc).
Uno pubblicato solo come abstract e con lavoro in corso di stesura,policentrica coinvolgente tutti i centri di stimolazione del Piemonte sui decubiti tardivi sulla tasca del PM coordinata dalla nostra Divisione.
Uno studio pubblicato nei Marzo 99 ( VASIS ).
Uno studio multicentrico regionale ( Piemonte) denominato OTTO pubblicato nel Giugno 1999 sul giornale italiano di cardiologia.
Da ultimo analisi dei "percorsi etc" sulla ANGINA INSTABILE policentrica Piemonte —Lombardia pubblica in un compendio nel febbraio 2002.
Sensors and Cardiac insufficienty : the Incas study ( Progres in clinica! pacing VIII International Symposium Roma 1998).
Editi a stampa su riviste nazionali ed internazionali sono stati otto lavori:
Potenziali tardivi ventricolari dopo Infarto Miocardio Acuto : follow-up a cinque anni ( Cardiologa extra-ospedaliera Settembre 1996).
Complicanze dell'elettrostimolazione cardiaca: il decubito della tasca del Pacemaker ( CardioStimolazione 1996).
Scompenso cardiaco resistente ai farmaci ( Minerva Urol/Nefrol 1998).
Thrombolytic treatment of type A right atrial thrombi description of three cases and rewiew of the literature.( Giornale italiano di cardiologia 1999).
Stimolazione VDD monocatetere con sensing in seno coronano: un caso di impianto attraverso vena cava superiore sinistra persistente.( Italian Heart Journal Luglio 2000).
DDD Pacing and Interatrial Conduction Block : Importance of optimal A Interval Setting ( Pace 2000).
Insufficienza renale acuta e ACE inibitori ( Cardionephrology 6 2001).
Stimolazione atrioguidata con monocatetere : 15 anni di esperienza utilizzando sei differenti sistemi di pacing single-lead VDD Pacing : a long ternn experience with six pacing systems ( Cardiologia extraospedaliera giugno 2002).
Vi sono state infine quattro comunicazioni fatte da colleghi del gruppo da me diretto, ed alcuni abstract inviati a convegni:
Utilità dell'Head-up tilt-test ( HTT) nell'iter diagnostico delle sincopi (S) (La medicina Interna in Piemonte oggi 1997).
Stimolazione atrioguidata con monocatetere : tredici anni di esperienza utilizzando sei differenti sistemi di pacing ( X congresso Nazionale ANCE 2000).
Variabilità dell'intervallo QT in pazienti con pregresso !MA in base alla funzione ventricolare sinistra. ( Giornale italiano di Aritmologia e cardiostimolazione Atti del congresso Nazionale di Aritmologia (Catania Aprile 2000).
QT interval dyramicity in patients with previous myocardial infarction and impaired vs preserved left ventricular function giornale italiano di cardiologia Procededings of the 14th International congres THE "NEW FRONTIERS" of ARRYTHMIAS 2000.


Centro De Ruvo s.r.l. - Medicina dello sport - Via Monte Rosa, 30 28040 Paruzzaro (NO) Tel. 0322 23.02.65 - Fax 0322 54.28.29
Iscrizione registro Imprese: Novara n° 01979930037 - Capitale Sociale: € 10.000,00 int.vers. - Privacy Policy
p.iva 01979930037 Powered by Altrosito®
Foto by VAST Photopraphy