?
Dal lunedì al venerdi dalle 8.00 alle 20.00
Sabato solo su appuntamento Tel. 0322 230265
LE NOSTRE ATTIVITA’
Medicina dello sport

Ortopedia e traumatologia

Medicina di montagna

Neurochirurgia / Neurologia

Fisiatria
Cardiologia

Psicologia
Diagnostica per immagini
Dermatologia

Dietetica / Dieta a zona

Medicina estetica

Ambulatorio ferite

Osteopatia

Fisiokinesiterapia / Massoterapia

Attivitā in palestra

Idrocolonterapia / Colonproctologia

Pavimento pelvico
- Dott. ssa Simona Pettinà

Riflessologia plantare

Agopuntura

Preparazione atletica
RICHIEDI VISITA »
STUDIO NEWS DOVE SIAMO CONTATTI LINKS
Il pavimento pelvico      /      Disfunzioni      /      Riabilitazione      /      Gravidanza
La riabilitazione del pavimento pelvico può essere definita come “un insieme di tecniche di tipo conservativo che hanno lo scopo di attenuare o risolvere i segni e sintomi derivanti dalle disfunzioni della muscolatura che costituiscono il pavimento pelvico stesso”.
Le tecniche riabilitative sono costituite da:
Chinesiterapia pelvi perineale
  parte fondamentale del trattamento terapeutico, consiste principalmente in esercizi di attivazione e rilassamento cosciente della muscolatura del pavimento pelvico;

Biofeedback
  prevede l’utilizzo di una sonda vaginale collegata ad un’apparecchiatura munita di monitor sul quale viene riprodotto il lavoro compiuto dal paziente. In questo modo il paziente ha modo di vedere come esegue l’esercizio affidatogli  dal terapeuta ed eventualmente correggersi

Stimolazione elettrica funzionale (SEF)


Riabilitazione del pavimento pelvico nell'uomo:

Il pavimento pelvico, ovvero la struttura muscolare che chiude inferiormente il nostro bacino, nell’uomo così come nella donna, è implicato nello svolgimento di importanti funzioni quali:


continenza urinaria e minzione
continenza fecale e defecazione
soddisfacente attività sessuale

La principale differenza tra pavimento pelvico femminile e maschile consiste nel fatto che quellomaschile risulta essere fisiologicamente più forte rispetto a quello femminile per almeno 2 motivi: primo, perché per la normale conformazione del bacino maschile la distanza tra sinfisi pubica e coccige è inferiore rispetto al bacino femminile , per cui le fibre muscolari che trovano inserzione su queste strutture sono meno stirate e quindi più forti; secondo, perché la donna ha l’orifizio vaginale ovvero un’interruzione della muscolatura che rappresenta un punto di debolezza. Se per la donna il parto rappresenta il 1° fattore di rischio per quanto riguarda l’insorgenza di disfunzioni a carico del perineo, nell’uomo la causa di un mal funzionamento di questa struttura muscolare è generalmente di tipo iatrogena dovuta cioè ad un intervento chirurgico tra i quali spicca per importanza l’asportazione totale o parziale della prostata.

Casi in cui potrebbe essere utile rivolgersi ad un rieducatore del pavimento pelvico


prima e dopo un intervento chirurgico alla prostata
prima e dopo un intervento che vede coinvolto il retto (emorroidectomia, prolassectomia…)

Perché fare della rieducazione prima dell’intervento, ovvero prima dell’insorgenza di un eventuale problema? Perché gli incontri prima di un intervento chirurgico, oltre a potenziare e rinforzare la muscolatura riducendo così un eccessivo indebolimento dopo l’intervento, servono principalmente per prendere coscienza di una parte del nostro corpo che normalmente non si conosce fino a quando non si iniziano ad avere problemi; e lavorare su una parte strutturalmente sana e integra è sicuramente più facile che non iniziare a lavorare su strutture che sono state in qualche modo “alterate”. Iniziare a lavorare quando i meccanismi che presiedono alla continenza urinaria e fecale e ad una soddisfacente attività sessuale funzionano correttamente, permette di capire meglio cosa fare quando questi meccanismi fisiologici vengono meno. Indipendentemente dai danni derivanti da un intervento chirurgico, la rieducazione pelvi perineale può risultare utile nei casi di:

incontinenza urinaria
incontinenza fecale
stipsi
disfunzioni sessuali (difficoltà a raggiungere e/o mantenere l’erezione…)
dolore pelvico


Centro De Ruvo s.r.l. - Medicina dello sport - Via Monte Rosa, 30 28040 Paruzzaro (NO) Tel. 0322 23.02.65 - Fax 0322 54.28.29
Iscrizione registro Imprese: Novara n° 01979930037 - Capitale Sociale: € 10.000,00 int.vers. - Privacy Policy
p.iva 01979930037 Powered by Altrosito®
Foto by VAST Photopraphy